Quando si parla di tasse bisogna andare sempre cauti. Ecco perché sarebbe preferibile rivolgersi ad un commercialista per queste questioni. Intanto possiamo vedere insieme come si regola il Fisco Italiano nei confronti del Network Marketing.

Dobbiamo fare una distinzione sostanziale tra aziende che operano con sede in Italia e conformi alla legge 173/2005 e tutte le altre tipologie di network che invece risiedono all’estero.

Due situazioni distinte

Su internet troviamo molte informazioni sulla tassazione nel Multilevel Marketing. Purtroppo molte di esse sono errate. Vediamo quindi di fare chiarezza. Innanzitutto dobbiamo sapere che si possono presentare due situazioni. Nella prima, l’azienda con cui collaboriamo ha una posizione fiscale in Italia, per tanto rientra nella legge 173/2005. Nella seconda ipotesi, l’azienda ha la sua sede fuori dal territorio italiano e non rientra nella suddetta normativa. Ovviamente gli aspetti fiscali sono completamente diversi.