Recensione broker Plus500

Plus500

I soggetti privati, quando decidono di fare trading nel mercato Forex, hanno bisogno di rivolgersi a un intermediario, per cui la prima azione che dobbiamo compiere per cominciare a tradare è scegliere un broker affidabile.

Evitiamo le realtà che non hanno una buona reputazione o comunque risultano sconosciute alla comunità dei traders e ci rivolgiamo solamente a broker con una comprovata esperienza sulle spalle.

Personalmente ritengo, una soluzione altamente professionale, utilizzata da migliaia di traders provenienti da tutto il mondo, Plus500. Questo broker offre la possibilità di negoziare su un gran numero di CFD (Contract For Difference) offrendo interessantissime condizioni sulle negoziazioni nel mercato valutario, sulle azioni, le materie prime e gli indici azionari. Plus500 è un marchio registrato di Plus500 Ltd. Plus500 Ltd. opera attraverso le seguenti consociate: Plus500CY Ltd è autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (licenza n. 250/14).

Plus500 è un broker regolato e sicuro

Stiamo parlando di un broker regolato e molto rigido nelle avvertenze dei rischi del trading. Sul loro sito potete trovare tutte le informazioni relative alla protezione dei fondi del cliente. Fate caso per esempio all’avviso che compare sul loro banner, in cui ci si avvisa che l’80,6% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando scambia CFD con questo broker, perciò si dovrebbe valutare se ci può permettere il rischio di perdere i propri soldi. Il Forex è un’attività rischiosa, non adatta a tutti, che può portare a grandi profitti, ma anche alla perdita di tutto il capitale investito. Dobbiamo essere noi a saper gestire il rischio per mantenerci profittevoli e non essere spazzati via dal mercato.

Nel 2011 Plus500 ha raggiunto la cifra di un milione di utenti e un livello complessivo di circa 2 milioni di transazioni al mese. Sono numeri importanti che sottolineano il senso di fiducia e di affidabilità che questo broker trasmette all’interno della comunità dei traders.

Quello colpisce maggiormente è il gran numero di prodotti negoziabili. Plus500 è un fornitore CFD, è possibile negoziare CFD sul mercato Forex così come su valute, titoli, azioni, materie prime, opzioni, ETF (exchange-traded fund) e indici. Inoltre, c’è la possibilità di tradare i CFD delle criptomonete, di cui si fa un gran parlare negli ultimi tempi, come il bitcoin e il litecoin.

Gli spread possono essere dinamici e quindi informazioni più aggiornate si possono trovare sul loro sito o direttamente sulla piattaforma di trading.

Piattaforma di trading

Venendo appunto al discorso della piattaforma di negoziazione, questa è molto intuitiva e permette l’utilizzo dei principali indicatori e oscillatori. Sono disponibili sia la versione web-based sia quella dekstop. Ma si può tradare anche attraverso i dispositivi mobili, nel 2011 è stata introdotta la versione per Apple e dal 2012 anche gli utenti Android hanno la possibilità di tenere sotto controllo il mercato attraverso il loro device.

Sicuramente è uno strumento migliorabile, non c’è la possibilità di tracciare i livelli chiave e si può osservare solo un grafico alla volta, il che non la rende adatta per i traders in continua ricerca di correlazioni.

Piattaforma di trading Plus500

I metodi di pagamento per il prelievo e il deposito sono le classiche carte di credito e i processori di pagamento, Skrill e Paypal.

metodi di pagamento plus500

Lascia un commento...è gratis...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *