Il network marketing online non è duplicabile

Duplicazione network marketing online

Negli articoli precedenti ti ho spiegato perché il modello tradizionale del Network Marketing farà fallire la tua attività in 90 giorni. Con questo post, invece, andiamo a vedere come il MultiLevel Marketing online, in certi casi, ti porterà all’insuccesso, in maniera ancor più drastica.

Come ti ho raccontato, quando ho scoperto che il “sistema” di lavoro preistorico faceva fallire 99 persone su 100, ho deciso che non avrei percorso quella strada. Ma ero determinato a non mollare. Mi sono messo a studiare in maniera ossessiva alla ricerca di una soluzione e ho trovato il mondo del Network Marketing Online.

Trovavo che quello che dicevano i “guru” del Web Marketing avesse veramente senso. E mi sono allontanato dal modello tradizionale, seguendo corsi di formazione, leggendo i blog dei formatori, guardando video su YouTube e acquistando una gran quantità di ebook sull’argomento.

Il Pensiero dei Networkers Online si può tradurre in pochi semplici punti:

  • Tramite la creazione di un blog, condividendo contenuti di valore, si può entrare in contatto con un gran numero di persone targettizzate, cioè interessate all’argomento Network Marketing
  • Si possono produrre ogni giorno contatti nuovi, indispensabili per un’ attività di tipo professionale
  • Chi non si fosse adattato a questa nuova era si sarebbe estinto, un po come era successo a Blockbuster con l’avvento dei film da scaricare online, o come le aziende che lavoravano nel settore della posta cartacea con l’ avvento delle email
  • Ci si poteva posizionare come un esperto, ossia non essere più visto come il più grande rompiscatole sulla faccia della terra. Le persone interessate sarebbero state desiderose di entrare nella tua downline pensando che avresti potuto aiutarle
  • Infine questo sistema era automatizzato ed eliminava gran parte della fatica.

Sembrava davvero straordinario ma scoprii presto che c’era una “piccolissima” falla anche qui.

Le 7 competenze per fare Network Marketing online

Per creare un blog che sia una macchina da sponsorizzazione micidiale bisogna avere competenze approfondite in:

  1. Creazione di siti, o almeno saper mettere in piedi un blog con WordPress
  2. Brand Positioning, la creazione di un brand che comunichi la tua idea, differenziandoti rispetto la concorrenza
  3. Web Marketing
  4. SEO, ottimizzazione e posizionamento di un sito nella SERP di Google, per farla veramente breve
  5. Copywriting per scrivere una lettera di vendita efficace
  6. Lead Generation, un concetto molto ampio, ma semplifichiamo dicendo che in questo caso parliamo di persone interessate ai contenuti che condividiamo
  7. Google AdWords e/o Facebook Ads per le campagne di Marketing

E molto altro ancora, come ad esempio l’ uso di un autoresponder. E c’è un’altra brutta notizia: i testi migliori su cui imparare sono scritti in inglese.

Se non hai capito tutto quello che ho scritto non ti preoccupare. All’inizio non ci avevo capito niente neanche io. Una cosa però è certa, questo metodo era ancora meno duplicabile del modello tradizionale. Era come dare una Playstation ad un uomo delle caverne: semplicemente non avrebbe saputo cosa farci.

Ma c’è un problema ancora più grande e io ne so qualcosa perché ne ho avuto esperienza diretta. Molti Networker che lavorano online, non hanno un sistema di duplicazione. Cioè hanno un sistema che permette a loro di sponsorizzare, ma non a te. La mia prima esperienza è stata con uno sponsor di questo tipo ed è stato un bagno di sangue.

Alcuni hanno capito che si può sponsorizzare tramite il web, ma cosa succede se il loro sistema non permette anche a te di sponsorizzare online? Succede che sei al punto di partenza, e in più ti ritrovi senza neanche una squadra locale che almeno ti può dare un po di supporto. Quindi quello che ti capita è questo:

  • ti ritrovi da solo senza un team di supporto nella tua città
  • rischi che chi fa il meeting nella tua città non accetti te e i tuoi ospiti perché per loro sei una crossline (concorrenza)
  • se la tua azienda lavora con dei party, sei da solo
  • rischi di ricevere ancor meno formazione che con uno sponsor locale, se non c’ è un sistema di formazione via webinar
  • in più il tuo sponsor forse è famoso tra i networker ma, per le persone a cui presenti il tuo business, è un emerito sconosciuto che quindi non ha un ascendente su di loro

Ero davvero frustrato, stavo pensando di mollare col Network Marketing. Forse quelle persone che mi dicevano “Lascia perdere, non può funzionare“, che sicuramente avrai incontrato anche tu sulla tua strada, non erano ladri di sogni, come li definiscono in questo mondo.

Quella dei ladri di sogni è l’ennesima cazzata pseudo-motivazionale che ti raccontano in questo settore. Non esistono i ladri di sogni, sono solo persone non interessate che non capiscono il tuo business. Queste persone, pensando che hai avuto un’ dea brillante come quella di metterti a vendere il ghiaccio al Polo Nord, ti dicono “Hey amico, smettila con queste stupidaggini.”

E la loro percezione della tua attività probabilmente è anche dovuta al fatto che le tue upline ti insegnano a proporre il tuo business con l’approccio professionale che può avere un tizio che si presenta alla tesi di laurea nudo e ubriaco.

Pensaci…

Comunque, tornando alla mia storia, avevo veramente toccato il fondo. Ma una vocina dentro di me mi diceva di non mollare. Ma alla fine non ho ancora trovato la soluzione. Io sono capace a creare un blog con WordPress, addirittura programmo piattaforme con codice proprietario, conosco le basi per posizionare un sito, so scrivere una pagina di vendita, ma non credo che queste competenze siano facilmente trasmissibili ad un’ipotetica downline.

Ci vuole tempo per mettere in piedi un sistema di network marketing online efficace. Bisogna fare dei test, per capire cosa funziona e cosa è migliorabile. Tempo che la maggior parte delle persone non ha.

2 opinioni su Il network marketing online non è duplicabile

  1. 3 anni fa

    Bell’articolo, condivido il tuo pensiero, credo che il futuro sará sotto l’aspetto di vendita e duplicabilita’ nei video. E’ molto piu’ duplicabile come strategia, piu’ vicino ai clienti potenziali ecc… Nelle mie piccole esperienze pregresse ho avuto le stesse problematiche che citi sulla duplicabilita’, ma cmq ci ho provato. 😀 Saluti.

  2. Angelo
    2 anni fa

    Ciao, interessante articolo! Credo che la duplicazione e’ determinante nel N.M. La tecnologia con i video potrebbe essere duplicabile come strategia ma bisogna creare un progetto che ridistribuisce i guadagni sulla rete. Ho realizzato un progetto che crea questo, manca un’azienda seria per realizzare la più grande occasione del 21 secolo. Le aziende di N.M. Creano il loro piano marketing con criteri quasi impossibili o solo per pochi… La rete quando non ha un guadagno si blocca.

Lascia un commento...è gratis...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *