Cos’è un network di affiliazione?

guadagnare con le affiliazioni

Con l’avvento del Web 2.0, il digitale è stato stravolto da nuove forme di produzione e creazione di contenuti effettuati dall’utente del nuovo millennio, il Prosumer.

Con i nuovi software, ha la possibilità di creare e gestire in maniera autonoma e senza competenze tecniche ed informatiche un Sito Web o un Blog con finalità ludiche, divulgative o commerciali.

Secondo il Digital Influence Report 2013 di Technorati Media, circa i due terzi dei blogger che sono riusciti a diventare “Influencer” o che comunque son seguiti da molti users nella blogosfera, riescono ad avere un profitto mensile, o quasi, dalla propria piattaforma digitale. L’80% di questi meno di 10.000 dollari l’anno mentre l’11% dei bloggers riescono ad ottenere quasi 30.000 dollari l’anno.

Ma quali sono i modi migliori per avere un ritorno economico dal proprio Website o blog?

Il 41% dei Blogger intervistati afferma che il miglior metodo per la vendita di spazi pubblicitari (Banner / Text Link) all’interno del proprio blog o website è l’utilizzo dei Network di affiliazione, il 24% guadagna attraverso gli articoli sponsorizzati ed il 19% con test e recensioni prodotti del cliente.

Soffermandoci sulla prima fonte di guadagno vorremmo spiegare in maniera esaustiva il significato di Network di affiliazione, il funzionamento dalla parte dei Publisher, come entrare a farne parte e degli aspetti tecnici fondamentali collegati al monitoraggio dei profitti, ai sistemi di tracciamento della campagna e i vari modelli di guadagno.

Il Network di affiliazione è un portale web d’intermediazione dove aziende e blogger (o Webmaster) entrano in contatto per attivare collaborazioni per la promozione di prodotti o servizi utilizzando inserzioni pubblicitarie da posizionare all’interno delle pagine dinamiche web nella propria piattaforma. Al momento dell’iscrizione bisogna scegliere se essere Advertiser (brand e aziende investitrici) o Publisher (proprietari di Blog o Website) e successivamente si avrà la possibilità di accedere ad una piattaforma dedicata.

Quando si è publisher si ha la possibilità di avere una lista dettagliata delle campagne attive, la durata effettiva ed il metodo di remunerazione. Il banner pubblicitario (o i banner) sarà posizionato al lato della pagina, all’interno, sotto o sopra.

Misure Banner

468 x 60 Pixels – Full Banner classico

392 x 72 Pixels – Banner Pieno

234 x 60 Pixels – Mezzo Banner

120 x 240 Pixels – Banner verticale

120 x 90 Pixels – Button 1

120 x 60 Pixels – Button 2

125 x 125 Pixels – Button quadrato

88 x 31 Pixels – Micro Button

(Fonte Iab Italia)

Metodi di guadagno per i Publisher

Solitamente Il metodo di guadagno può essere a costo per click (CPC), a costo per azione (CPA) oppure a costo per mille impression (CPM).

Cost Per Click (CPC) : l’advertiser paga una tariffa unitaria per ogni click che viene fatto sul banner. Solitamente sono pochi centesimi a click.

Cost per Action (CPA): Per Action si intende quando l’utente effettua l’azione desiderata (ad esempio compilare un form o fare un acquisto). Il guadagno per il publisher è molto più alto, per certe campagne c’è la possibilità di guadagnare decine di euro per ogni azione “catturata”.

Cost per Mille Impression (CPM): il costo totale da parte dell’advertiser per mille visualizzazioni del banner da parte degli utenti.

Sistemi di tracciamento

Un Network di affiliazione mette a disposizione ai propri affiliati dei sistemi di tracciamento per ottenere statistiche precise con la finalità di monitorare in tempo reale l’andamento delle campagne, i guadagni ed il controllo effettivo che i Lead ed i click siano veritieri e non vengano fatti in maniera automatica da qualche robot.

Conclusioni

Far parte di un Network di affiliazioni significa poter entrare in contatto con le migliori aziende investitrici ed avere la possibilità di scegliere il banner o l’inserzione pubblicitaria più attinente al proprio blog o sito web. Secondo il rapporto annuale AdEx Benchmark 2012, realizzato da IAB Europe il mercato del Display Advertising ha avuto un incremento di quasi il 10% segnando un fatturato di 7,8 miliardi.

Lascia un commento...è gratis...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *