Il marketing di affiliazione per guadagnare con un sito

marketing di affiliazione

Il marketing di affiliazione se utilizzato in modo corretto può far crescere in modo esponenziale i guadagni derivanti dal vostro sito o blog.

Le persone che per la prima volta cercano di monetizzare il proprio blog in genere si imbattono in programmi tipo AdSense di Google che permette di guadagnare prevalentemente con la formula del Pay per Click.

Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, Adsense paga l’affiliato quando gli utenti che visitano il nostro sito cliccano su un banner o su un annuncio testuale. Esistono però delle alternative, ovvero i programmi di affiliazione.

Anche nei programmi di affiliazione avremo a disposizione banner e annunci testuali, la retribuzione però non avviene quando un utente effettua un semplice click su di questi, ma quando compie una vera e propria azione dopo il click. L’azione potrebbe essere ad esempio la registrazione ad un sito, la compilazione di un form, il download di un software o un acquisto su un sito e-commerce.

Far compiere un azione ad un utente è più complicato rispetto ad indurlo ad un semplice click, per questo motivo la retribuzione per ogni “azione” portata a termine è mediamente più alta.

La strategia nel promuovere i programmi di affiliazione quindi è ben diversa dal Pay per Click, come dice ad esempio Alberto Festa – Amm.re Unico di Sprintrade in un’intervista rilasciata per Guadagnamo.com quando si promuove un programma di affiliazione bisogna:”Immedesimarsi nell’utente, cercare di capire cosa sta cercando e creare una pagina con un contenuto nel quale sono descritte tutte le informazioni che l’utente cerca. Agendo in tal modo l’utente è più propenso a farsi guidare nel processo di acquisto e/o registrazione.”

Inoltre nei programmi di affiliazione è necessario anche utilizzare piccoli accorgimenti che possono incrementare i guadagni come per esempio creare un efficace invito all’azione. Sotto un video realizzato da Guadagnamo.com,  su come creare un invito all’azione con un plugin gratuito per WordPress.

Il marketing di affiliazione non come alternativa

Il marketing di affiliazione non deve essere visto come un’alternativa al Pay per Click, perchè con il Pay per Click può anche convivere, sul vostro sito potrete ad esempio continuare ad utilizzare la vostra pubblicità in Pay per Click, integrando saltuariamente alcuni articoli dove promuovete i programmi di affiliazione.

Non resta quindi che indicarvi alcune piattaforme che offrono programmi di affiliazione:

  • Sprintrade – Società italiana molto seria e puntuale nei pagamenti.
  • Awin – Da anni promuove marchi e prodotti di altissimo livello.

Lascia un commento...è gratis...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *