Leader senza downline e qualifiche comprate

leader senza downline

Succede anche nelle migliori famiglie… anche in quelle che professano l’etica, la legalità, il gioco di squadra e tante altre cose belle ….

Vi prego di non fraintendermi, non voglio attaccare le aziende di network marketing, loro sono in regola, i problemi li creano gli individui, alcuni… perché in questo settore ci sono anche tante persone splendide.

Ti è mai capitato di andare a un grande evento della tua azienda e al momento delle premiazioni, vedi salire sul palco un tuo collega, che fino al giorno prima si lamentava di non riuscire a coinvolgere nessuno nella sua attività ? E ti chiedi…ma come cavolo ha fatto a prendere la qualifica ?! Proprio ieri mi diceva che il network marketing l’aveva stufato e voleva mollare tutto…

E allora rimani in silenzio con il tuo dubbio.. non ne parli con nessuno, perché non sta bene invidiare chi ha raggiunto questo traguardo, se non ci sei anche tu sul palco, la colpa è solo tua.. non ti sei impegnato abbastanza, ti sei fermato dopo i primi rifiuti, non sei stato in grado di gestire le obiezioni, l’hai preso come un gioco.. Veramente quello che sto provando non è invidia.. è più che altro un senso di frustrazione …. Possibile che solo io non riesca in questo lavoro ?

Tranquillo amico, non sei il solo a non riuscire, molti di quelli che sono saliti sul palco a prendersi gli applausi, non hanno reclutato neanche una persona nella loro struttura, la qualifica se la sono comprata !

Eh già, vuoi sapere come si fa? È molto semplice, si prendono qualche decina di nominativi, e si fanno delle iscrizioni fittizie, tutte nella struttura dell’aspirante falso leader. Al momento di pagare il pacchetto di attivazione, si usa la propria carta di credito. Tanto l’azienda in questa fase non controlla i documenti d’identità, per la verifica c’è tempo, di solito sette giorni, ma intanto l’ordine viene processato, la merce spedita e i punti assegnati.

Alle fine in pochi se ne accorgono, quanto si mette in tasca il “leader” lo sa solo lui, la qualifica viene mantenuta per sempre (forse sarebbe il caso di rivedere qualche piano marketing) e solo le upliner possono vedere nel proprio backoffice i volumi reali.

Come si crea una downline fantasma

codici fantasmaIn gergo si chiamano codici fantasma, guardati intorno.. quanti di quelli che sono sopra il palco hanno portato persone nuove all’evento ? In effetti siamo più o meno gli stessi… qualche faccia nuova c’è, ma non credo che siano membri della downline di Sergio (nome di fantasia con cui identificheremo il finto leader).

Ma perché Sergio avrebbe investito così tanti soldi per farsi una downline di codici fantasma ? I motivi sono i più disparati. C’è a chi non interessa proprio l’attività in se, e aspira solo ai riconoscimenti, ai benefits, all’ammirazione degli altri. Oppure è convinto che una volta ottenuta la qualifica da “leader”, avrà più successo, il che non è escluso, visto che a presentarsi come uno dei protagonisti dell’azienda può avere un mordente maggiore..

E poi abbiamo le pressioni dell’upliner, che consapevole del fatto che la maggior parte delle persone non si duplica, ha bisogno di volumi importanti per prendere la massima qualifica sul territorio nazionale. E allora giù con l’esposizione dei vantaggi che si avranno facendo questa operazione. Pensa se il giochino lo fa con cinque persone nella sua struttura…5 nuovi direttori, supervisori, gold, diamanti, chiamali come preferisci, l’importante è aver capito il concetto.

Dove li prendono i nominativi per fare le registrazioni ? Non lo so sinceramente, posso solo avanzare delle ipotesi. Ad esempio potrebbero usare FakeNameGenerator, un tool che genera nominativi fittizi con tutti i dati necessari per la registrazione. Oppure ci si può mettere al telefono e contattare un po’ di persone, che non devono mettere soldi, solo i loro dati, qualcuno sarà disposto a dare un mano…basta che poi non gli rompi le scatole…

Completata la procedura, i prodotti che compongo il kit di attivazione arrivando a casa del nuovo “leader”, che adesso ha il problema di smaltirli; se sono integratori alimentari la sua alimentazione per i prossimi mesi sarà poco variegata, nel caso di profumi o prodotti per l’igiene personale…sarà una persona molto pulita.. fuori..

Comunque bravo, sei un “leader”, ora ti faranno anche presentare l’opportunità agli eventi ufficiali, dall’alto della tua esperienza insegnerai come avere successo nel multilevel marketing, magari qualcuno ti seguirà pure, ma presto o tardi si accorgeranno che come sponsor non vali niente e ti abbandoneranno al tuo destino.

Bravo, hai preso la qualifica, hai speso 20.000 € e ti sei riempito la casa di prodotti…mi sa che ti hanno fregato…

Lascia un commento...è gratis...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *