Come fare network marketing online

presenza sul web

Una buona visibilità su Internet è uno dei presupposti principali per chi opera all’interno del Network Marketing. Io concepisco la presenza sul Web come una sorta di biglietto da visita, da presentare ogni volta alle persone interessate a un determinato prodotto.

Non so voi, ma a me ha sempre dato fastidio ricevere telefonate in orari inconvenienti da parte di operatori che propongono la loro offerta. Lo trovo un atteggiamento alquanto fastidioso, invasivo e anche controproducente.

Allo stesso modo la promozione fatta da networker mediocri con spam selvaggio nei gruppi di Facebook è un pessimo sistema di marketing.

Anche contattare le persone con mail o messaggi privati, bombardandoli con informazioni vaghe, slogan fatti, specchietti per le allodole, non porterà mai da nessuna parte.

I risultati migliori che ho ottenuto sono il frutto del lavoro che ho svolto costruendo una presenza costante sulla rete, attraverso vari canali che andremo ad analizzare di seguito.

Farsi conoscere, proporre il proprio business, dando tempo alle persone di valutarlo per bene, senza interferire nel loro processo di stima, a mio avviso, resta il metodo migliore per costruire una buona rete. Se abbiamo fatto un buon lavoro, molto probabilmente saremo contatti dalla persona che ha visto la nostra promozione.

Presenti sui social network

Dopo Facebook c’è Google+, ancora poco utilizzato per scopi ricreativi, ma se ci fate caso le migliori aziende o i veri professionisti hanno tutti un loro profilo su questa piattaforma. Da tenere in considerazione è il fatto che si tratta di un prodotto del celebre motore di ricerca, provate a fare una ricerca su un qualsiasi brand, nella pagina della serp, a destra, compare il box relativo al profilo GooglePlus

Discorso diverso per Linkedin, sicuramente si tratta di uno strumento inerente con attività lavorative, ma rivolto soprattutto al lavoro tradizionale. Per cui non aspiriamo a fare contatti con questo canale, ma aprirsi un profilo potrebbe andare a favorire l’aspetto della web reputation.

social networkQuindi si ai social network, ma l’impegno maggiore va rivolto verso un proprio webiste. Ogni persona che svolge un’attività dovrebbe avere il suo sito internet! Evitiamo domini gratuiti, che a parte il fatto che limitano le opportunità di guadagno con le affiliazioni, ma danno un senso di amatoriale al progetto. Usiamo CMS professionali e gratuiti come possono essere Worpdress e Joomla. Io preferisco di gran lunga il primo, in quanto è molto leggero, ha funzionalità di base per la versione mobile e sappiamo benissimo come gli smartphone e tablet siano utilizzati, inoltre c’è una vasta scelta di plugin per funzionalità aggiuntive.

Chiaramente esistono degli strumenti integrativi e delle possibili integrazioni per tutti questi strumenti che abbiamo visto, nei prossimi articoli andremo a spiegare come ottimizzare tutta la nostra presenza sul web. Se avete altri web tools che utilizzate e che possono essere utili a chi legge potete lasciare un commento di seguito.

Lascia un commento...è gratis...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *