Che cos’è SixthContinent

sixthcontinent

La globalizzazione, con i suoi pro e i suoi contro, ci offre tante soluzioni alternative per restare in contatto col mondo. Non solo per fini ricreativi ma anche per quelli più pratici.

Così vendere ed acquistare gli oggetti più impensabili non risulta macchinoso come in passato, quando era necessario munirsi di pazienza ed entrare in decine di negozi prima di trovare l’oggetto del desiderio.

SixthContinent compare nello scenario del business contemporaneo, ma con un sistema tutto nuovo che tiene conto delle esigenze degli acquirenti e dei professionisti, aiutandoli a svilupparsi nell’interesse della collettività. Ma di cosa si tratta esattamente?

SixthContinent è un social network economico pensato per sostenere le imprese più valorose. Il sistema di produzione che ruota attorno a SixthContinent, ideato da Fabrizio Politi, consiste in una piattaforma che connette milioni di soci in tutto il mondo. Si tratta di una vera e propria innovazione nata per sostenere le attività in crescita, che a loro volta ripagano i soci per la fiducia ripostagli e contribuiscono a far girare l’economia, creando nuovo posti di lavoro e dando nuova forza al ciclo economico.

Un sistema senza precedenti che contrasta il sistema economico tradizionale che vede la ricchezza nelle mani di pochi imprenditori. Se il sistema studiato da Politi dovesse prendere realmente piede, potrebbe risultare un toccasana per le casse dello Stato, che trarrebbero grossi benefici dal pagamento delle tasse per mano delle imprese, stimolate dagli acquisti dei soci sostenitori.

Come funziona SixthContinent

a beautiful mindIl sistema di SixthContinent si basa sull’algoritmo Mo.Mo.Sy. (Moderate Monetary System), ideato dal matematico John Nash, al quale è stato dedicato il film A beautiful mind, con Russell Crowe.

Secondo questa teoria, il flusso economico è paragonabile al ciclo dell’acqua, che una volta utilizzata, evapora, autorigenerandosi all’infinito.

Per far si che il sistema funzioni, c’è bisogno di attività produttive che rimettano nel ciclo produttivo una parte significativa dei profitti ottenuti. SixthContinent, quindi, andrà a favore le imprese virtuose, penalizzando quelle dedite alla speculazione. Il meccanismo di SixthContinent sembra dunque essere un urlo all’equità e un monito all’accumulo incondizionato.

Con questo social network è possibile accumulare una parte del reddito riemesso in circolazione. Vediamo in dettaglio come funziona.

Una parte del flusso economico generato attraverso la piattaforma, il 6% (o sottomultipli a seconda del settore merceologico), viene distribuito a tutti gli iscritti a SixthContinent, secondo la ripartizione riportata di seguito:

  • 1% va ai Cittadini della stessa Nazione dell’utente che ha effettuato la transazione
  • 1% alla persona che ha invitato il consumatore su SixthContinent
  • 1% alla persona che ha convenzionato il negozio coinvolto nella transazione
  • 1% viene diviso tra tutti gli amici e i followers del consumatore
  • 1% torna indietro allo stesso consumatore
  • 1% va a SixthContinent per mantenere attiva tutta la piattaforma

Questo è il fiore all’occhiello di SixthContinent, il reddito di cittadinanza. Grazie al genio di Fabrizio Politi, ogni giorno si accumula del credito, senza fare assolutamente nulla. Tranne la pura attività di social network che già facciamo con Facebook.

Accumulando questo credito si potranno compiere acquisti presso gli esercizi convenzionati, raddoppiando il proprio potere di acquisto. Infatti, il 50% del valore dell’acquisto sarà pagato utilizzando le forme tradizionali di pagamento, mentre la restante metà sarà scalata dal credito (se disponibile). Ogni mese abbiamo un reset, per cui il credito va utilizzato entro il 30 del mese, altrimenti si perde.

Come aumentare il reddito di cittadinanza

Abbiamo detto che SixthContinent è un social network a tutti gli effetti, con l’aggiunta che genera reddito. Più si sarà attivi nella piattaforma e più potere d’acquisto si accumulerà. Una volta registrato attraverso questo link, completa il profilo, inserisci la foto personale, interagisci con gli altri utenti.

In particolare chiedi l’amicizia, sia personale che professionale, a tutti i top cittadini, interagendo con essi e ringraziandoli per il contatto. Invita tutti i tuoi amici, spiegagli come funziona e allarga la tua cerchia.

Più amici avrai e più soldi guadagnerai. Fai iscriverei tuoi amici e quando avrai bisogno di qualsiasi bene, controlla se su SixthContinent c’è un negozio che offre il prodotto / servizio che stai cercando e pagalo la metà.

Come detto è un social network, utilizzando come Facebook vedrai il tuo reddito di cittadinanza salire ogni giorno.

Un sistema destinato a crescere

La comparsa di SixthContinent nel mondo dell’e-commerce è datata 12 ottobre 2013 e conta un numero di utenti progressivamente in crescita. Anche il Corriere della Sera ne parlò in tempi non sospetti.

Ora l’azienda è completamente in regola con le leggi, aprendo una filiale in ogni paese in cui apre il mercato. Per quanto riguarda l’Italia abbiamo la Sixth Continent SRL con sede a Milano, capitale sociale 100.000 euro e Partita Iva 07122950962

Il sistema, paladino di un’economia equa a portata di tutti ha il suo quartier generale in California, a Sunnyvale, nella celebre Silicon Valley. Nel suo sito si possono trovare tutte le informazioni fondamentali utili a muovere i primi passi ed entrare a far parte di questo meccanismo in continuo perfezionamento.

Lascia un commento...è gratis...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *