Siteground: Il miglior hosting per WordPress?

hosting migliore

Qual’è il miglior hosting? Io ti rispondo così: non c’è nulla che si possa desiderare da una società di web hosting che Siteground non offra ai propri clienti.

Quando ho deciso di aprire un blog, mi sono messo alla ricerca di una soluzione professionale per il mio spazio web. Cercavo il miglior hosting per WordPress e alla fine l’ho trovato grazie ai consigli di Davide Volpato.

Mi sono trasferito sui loro server da qualche mese e ancora oggi mi chiedo come ho potuto farne a meno per così tanto tempo.

Ma quali sono i punti di forza di Siteground? Cominciamo dal prezzo, sicuramente si possono trovare delle offerte più convenienti, ma esaminiamo il pacchetto StartUp. L’offerta base di Siteground viene 3,95 € al mese, quindi sono 47, 40 € annuali, qualcosina in più di quello che si paga a una celebre società di hosting italiana. Ma la spesa è finita qui, si ha una piena gestione dell’hosting, senza dover pagare per ogni volta per un servizio aggiuntivo.

Lo spazio disponibile è 10 GB, direi che a meno non dobbiate gestire un clone di Youtube non basterebbero due vite per esaurirlo. Questo blog dopo due anni di vita, sta utilizzando 430 MB, poi se si dovesse avere bisogno uno spazio virtuale maggiore, si è sempre in tempo per fare l’upgrade al pacchetto superiore. Come vediamo dall’immagine, il GrowBig ci mette a disposizione 20 GB.

piani hosting siteground

Email illimitate

In ogni settore, la comunicazione con gli utenti è fondamentale. Quando il business si evolve e la gestione del sito diventa più impegnativa, si ha necessariamente bisogno di collaboratori, dove ognuno di essi deve avere il proprio account email. Su altri web hosting ti danno un indirizzo email principale, dopo di che puoi creare degli alias, a meno che non sei disposto a pagare il costo extra del servizio aggiuntivo.

Su Siteground si possono creare tutti gli account che si desiderano, di modo che ogni collaboratore abbia gli strumenti adatti per comunicare, inoltre ho notato un’integrazione perfetta con i principali client di posta elettronica, come Microsoft Outlook, anche utilizzando il protocollo IMAP, che personalmente preferisco, dovendo gestire la posta dove mi trovo, con il pc, il tablet o lo smartphone.

Sottodomini illimitati

Anche i sottodomini non hanno limitazioni, sia in termini di numeri che di costi, dal cPanel ne possiamo creare quanti ne vogliamo, gratis, immediatamente attivi e pronti per essere popolati.

Qualche tempo avevo creato un sottodominio su questo dominio, la procedura è veramente semplice. Si entra in cPanel, clicchiamo su subdomains e nella schermata successiva non dobbiamo fare altro che inserire il nome del sottodominio.

sottodomini

Aprendo Filezilla noteremo una nuova cartella, con il nome del sottodominio, sul quale caricare WordPress o qualsiasi altro CMS. Forse si vorrà creare un nuovo database, per avere una gestione più pulita, ma va benissimo usare anche il DB principale, avendo cura di cambiare il prefisso delle tabelle.

Il sottodominio sarà raggiungibile dal browser digitando l’indirizzo sottodominio.dominio.com. Non si dovrà fare alcuna operazione con il file htaccess. Tutto molto semplice e funzionale.

Gestione DSN completa

Altro punto a favore di Siteground è la gestione dei DSN, io ci smanetto poco, ma per chi magari vuole mantenere il dominio da un’altra parte e utilizzare solo l’hosting, può essere utile.

Comunque sia, prima o poi, il momento di dover gestire i DSN, arriva sempre, magari proprio quando si decide di lasciare il proprio provider per migrare su Siteground.

Supercacher

All’inizio pensavo che qualcosa non funzionasse, facevo delle modifiche al CSS e non cambiava nulla, eppure non avevo nessun plugin di gestione della cache installato sul mio WordPress. Poi ho scoperto che Siteground offre tre modalità di cache, a seconda del piano sottoscritto, che se usate contemporaneamente possono portare un incremento della velocità di caricamento pari al 400%.

plugin supercache siteground

Una maggiore velocità del blog porta a un notevole aumento delle visite, perchè come sappiamo bene, negli ultimi tempi Google considera altamente questo fattore nei suoi algoritmi di ranking.

Io sono ancora con il piano StartUp e ho notato un incremento dei visitatori unici molto importante e soprattutto su alcune parole chiave molto competitive, il posizionamento è decisamente migliorato.

Assistenza in tempo reale

Sei abituato ai ticket di supporto? Dimenticali ! Qui quando si ha un problema, o anche un semplice dubbio da potenziale cliente che vuole semplicemente saperne di più, c’è una comodissima live chat, dove delle persone molto competenti e disponibili, saranno ben liete di risponderti, in lingua inglese, ma ho letto su qualche forum che qualche operatore due parole in italiano riesce a metterle in fila.

È disponibile anche il supporto telefonico, 7 giorni la settimana !

In conclusione, per un progetto serio e duraturo, la scelta di Siteground come hosting è la soluzione migliore che posso consigliare, anzi, è doveroso sottolineare che attualmente è in corso una promozione che azzera il costo di trasferimento del dominio.

È vero che Siteground che mette a disposizione dei suoi clienti un programma di affiliazione, quindi potrebbe venirti il dubbio che questa recensione non sia obiettiva. Credimi, puoi fare il whois del dominio per vedere su quale hosting è ospitato il dominio. Attraverso l’affiliazione si guadagna il servizio di hosting gratis per qualche mese. Se stavi pensando di migrare su Siteground, potresti farmi questo favore, che dici ?!

>> Prendi il tuo hosting Siteground adesso! <<

2 opinioni su Siteground: Il miglior hosting per WordPress?

  1. 3 anni fa

    Sto facendo dei test su blog completamente gratuiti, ma con pochi euro l’anno si può avere una soluzione praticamente professionale e siteground ha recensioni ottime ovunque. 🙂

  2. 2 anni fa

    Ciao Luca, stavo appunto navigando sul sito e ho visto che la velocità di navigazione tra le varie pagine è altissima!
    Il tuo sito è hostato nei loro server a Milano?
    Fra poco meno di un mese dovrei aprire un sito per un cliente, mi consigli ancora Siteground?
    Grazie 🙂

Lascia un commento...è gratis...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *