I segreti del trader vincente

trader vincente

Uno dei problemi più ricorrenti che un trader si trova ad affrontare è quello di riuscire a rispettare il proprio sistema di trading, anche quando le cose non vanno per il verso giusto.

Molti investitori passano molto facilmente dall’euforia alla disperazione più totale, pensando che il trading nasconda qualche formula magica che possa fare andare sempre le cose a proprio favore.

Partiamo dal presupposto che è impossibile sapere cosa succederà nel mercato dopo che abbiamo eseguito un’operazione sulla nostra piattaforma di trading, in realtà, gli unici segreti sono riuscire a controllare la propria emotività e gestire alla perfezione il rischio. Il resto va accettato e basta !

Il conto demo e il backtesting sono i tuoi più grandi alleati. Nella tua fase di apprendimento scoprirai che l’essere umano è una creatura molto complicata, nel senso che molto spesso non riesce ad elaborare le informazioni correttamente, facendosi condizionare da un istinto primordiale : la paura. Questo elemento rende le decisioni del tutto imprevedibili, facendo perdere tempo prezioso nel valutare una situazione critica. Per evitare questa situazione si deve fare molta pratica, per ridurre al minimo il verificarsi di situazioni che non siamo preparati ad affrontare; ad ogni movimento del mercato, deve corrispondere una reazione che oserei definire meccanica, solo allora non avremo più paura di perdere soldi. Per questo motivo, prima di fare trading con denaro reale, occorre fare pratica con un conto demo. Quasi tutti i broker offrono questa possibilità, l’ideale sarebbe trovarne uno che dia la possibilità di esercitarsi per un periodo di tempo illimitato, come FXCM o Plus500. Sono due broker che hanno una piattaforma proprietaria, provale e vedi con quale ti trovi meglio. In alternativa puoi scaricare Metatrader4, la piattaforma maggiormente utilizzata nel panorama broker, direttamente dal sito ufficiale.

La routine di un conto demo sarà molto utile per diventare un trader disciplinato, quando si farà il grande passo di aprire un conto reale. Quando cerchiamo su Google parole chiave tipo “quanto guadagna un trader” o “si può vivere di Forex”, troviamo una serie di risultati non proprio incoraggianti, le statistiche più sventolate ci dicono che circa il 95% delle persone che si affacciano al mondo del Forex non guadagnano, benissimo, ma sarei curioso di quanti abbiano fatto pratica con un conto demo, prima d’investire un capitale reale. Se non contiamo coloro che hanno avuto troppa fretta di guadagnare, sono convinto che la percentuale di gente rovinata dal Forex si riduce drasticamente.

Gestione del capitale e del rischio

È vero, ne abbiamo parlato diverse volte, ma solamente perché gli unici strumenti che hai per non bruciarti il capitale sono il money management e lo stop loss. Mettere dei limiti alle potenziali perdite, questa è la frase che ti stampare nel cervello. Ricordati che il mercato è imprevedibile e che non esiste un sistema Forex infallibile, possiamo sviluppare la migliore strategia di Trading, ma purtroppo questa non funzionerà sempre. Se fosse possibile una cosa del genere, i grafici sarebbero immobili, tutti farebbero le stesse operazioni, mente invece il mercato Forex è liquido perché ogni trader ha una propria visione, una propria interpretazione del grafico, ecco perchè, nella stessa fase di mercato, c’è chi compra e chi vende.

Non ti preoccupare, siamo esseri umani, lo sbaglio ci può stare, ma la cosa fondamentale è gestire alla perfezione questi errori, investendo per ogni operazione, una somma di denaro proporzionale al nostro capitale e impostando sempre lo stop loss. Sapere in partenza quanto si potrebbe perdere, riduce notevolmente il pericolo di farsi vincere dalle emozioni, se poi ti preoccupa perdere anche quello, allora hai investito nel Forex dei soldi che ti servivano per bisogni più immediati e quindi ti consiglio di chiudere il conto e non pensarci più.

Controllare le proprie emozioni

Certo, i consigli che ti ho appena dato, non sempre sono così semplici da mettere in pratica, la mente umana è un meccanismo molto complicato, ecco perché sulla psicologia del trader esiste una vasta bibliografia, tra i quali possiamo ricordare il libro scritto da Brett N. Steenbarger, uno dei migliori saggi scritti sull’argomento. Steenbarger è uno psicologo, nonché un trader attivo, che ha unito entrambe le competenze per creare questo manuale, che fornisce consigli e tecniche per sviluppare una mentalità da trader vincente.

“Nel trading, come nella vita, perseguiamo dei valori. Sia nel trading che nella vita, gestiamo il rischio di questi scopi : perdere delle opportunità e subire sconfitte. Il modo con cui ricerchiamo i valori e gestiamo i rischi associati determinerà il nostro successo personale e professionale.”

Lascia un commento...è gratis...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *