Il cashback è legale o no?

cashback non è legale

Per comprendere bene di cosa parliamo dobbiamo fare un salto indietro a qualche decina di anni or sono.

Il cashback è nato negli USA anni fa, era una forma di promozione nella competizione tra le compagnie delle carte di credito americane. Consisteva nel riconoscere ai  loro clienti alcuni servizi esclusivi, dei buoni sconto o delle retrocessioni economiche (da qui il nome cash-back).

Il passaggio successivo è quello del sistema utilizzato dalle compagnie aeree, che offrivano miglia di viaggio gratis e sconti sugli hotel, oltre a passaggio di classe e prenotazioni gratuite e prioritarie.

Quindi stiamo parlando di un programma di fidelizzazione, visto che in entrambi i casi sconti, benefit e omaggi erano fruibili solo tramite la carta di credito o la “frequently flyer“.

Alcune compagnie stanno utilizzando questa metodologia in una nuova forma: affiliare clienti ad un circuito per usufruire di sconti ed agevolazioni.

Il problema di queste aziende è la ricerca dei clienti utilizzatori, perché più è vasta la platea degli utilizzatori più è importante e di valore il sistema.

Inoltre per acquisire dei diritti come sconti e retrocessioni dalle grandi aziende non è sufficiente la credibilità della società, ma sono necessari i clienti, anzi, la loro capacità di spesa.

Ad esempio se ho un negozio in una cittadina in Italia sarò poco interessato ad un circuito da due milioni di utenti in India.

Ecco che a questo punto entra in gioco il network marketing già perché è il sistema per promuovere il prodotto tramite clienti fidelizzati che operano anche come promoter sia verso nuovi clienti/promoter che verso nuovi soggetti commerciali ampliando la platea dell’offerta di prodotti.

Ora compreso cosa è il cashback vediamo quale è il problema esposto nella domanda iniziale, è legale o no?

Non intendo valutare le imprese, ma solo la compatibilità con le norme italiane. Oggi in Italia vige la legge 173 del 2005, che regolamenta l’attività delle “Vendite dirette con incaricati” quindi regola le azioni di promozione e vendita al di fuori dei negozi. Le aziende possono vendere i loro prodotti ai clienti usando gli incaricati, ma nel caso del cashback i problemi sono molteplici:

  1. Nella maggior parte dei casi le aziende non hanno sede in Italia e quindi non sono autorizzate.
  2. Queste aziende non vendono beni o servizi, ma solo una affiliazione, visto che le vendite le effettuano i singoli negozi o attività commerciali aderenti al circuito.
  3. Se consideriamo che i compensi, sotto forma di sconti, buoni spesa, ticket restaurant ed altro, sono erogati agli incaricati e non ai clienti, non essendo assoggettati ad imposizione fiscale, non è che potremmo trovarci di fronte ad una forma di evasione o elusione fiscale?
  4. Se invece valutiamo i compensi erogati come liquida moneta accreditata su carte di credito o sui conti correnti, visto che molte aziende non hanno sede in Italia, non possono essere versate le imposte (per conto degli incaricati). Anche in questo caso o ci troviamo di fronte ad una evasione o saranno gli incaricati a doversi fare carico delle incombenze e al pagamento delle imposte.

Quindi sintetizzando al massimo, il cashback è fuorilegge, nel senso che non ne trovo ne il divieto, ne una regolamentazione. Quindi è fuori dalla legge.

Ciò vuole dire che la legge non lo prevede, il problema è come, se e quando sarà regolamentato o quali interpretazioni potrebbero dare eventuali magistrati incaricati a valutarlo.

L’importante è comprendere che il regime fiscale degli incaricati delle vendite a domicilio, a mio parere, non è applicabile.

Posso solo consigliare grande prudenza, ma voglio anche chiarire che come in tutti i “sistemi” vi sono aziende serie e meno serie, valutate con attenzione e prudenza.

Auguri a tutti !!!!

1 opinione su Il cashback è legale o no?

  1. Giancarlo
    3 anni fa

    Vi sono parecchie novità sul rapporto tra Lyoness e le giustizie di mezzo mondo, credo che sia dovuto al fatto che è un profilo di attività, non regolamentato!
    Con una ricerca su questo sito ogniuno potrà farsi una propria idea!
    http://behindmlm.com/

Lascia un commento...è gratis...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *